Cocktail per accompagnare gli Europei

Gli Europei sono sempre più vicini e non vediamo l'ora di vedere le partite dei nostri Azzurri. Per accompagnare al meglio questa festa, non possono mancare dei buonissimi drink. Ecco alcune idee perfette.

Spritz

Tipicamente veneto, uno dei cocktail che più di tutti sta diventando diffuso ed apprezzato in tutto il Bel Paese, e anche nel resto del mondo, è lo Spritz.

Tradizione dice che siano stati i soldati tedesco-austriaci, stanziati nel regno Lombardo-Veneto nell’Ottocento a crearlo. Infatti, inizialmente, i vini veneti venivano stemperati con dell’acqua frizzante o del seltz. Successivamente, questa base fu arricchita dall’Aperol, l’aperitivo creato a Padova nel 1919 dai fratelli Luigi e Silvio Barbieri. 

Nacque così Aperol Spritz come lo conosciamo oggi.

Bastano pochissimi ingredienti per ottenere uno Spritz Aperol perfetto:

  • 3 parti di Prosecco D.O.C. 
  • 2 parti di Aperol
  • 1 parte di soda
  • una fettina d’arancia per guarnire

Hugo

Tipico del Trentino Alto Adige, l’Hugo è un long drink leggermente alcolico, di origine italiana, molto diffuso come apericena in particolare nelle lunghe serate estive.

Inoltre, grazie alla sua freschezza e il profumo inebriante, è un drink perfetto per combattere il caldo estivo.

La ricetta è davvero semplice e non richiede l’uso di shaker o altri strumenti particolari. Infatti basterà miscelare gli ingredienti direttamente nel bicchiere. 

Gli ingredienti necessari sono:

  • 15 cl di Prosecco, 
  • 2 cucchiai di sciroppo di melissa o di fiori di sambuco, 
  • qualche cubetto di ghiaccio, 
  • una spruzzata di seltz, 
  • foglie di menta
  • fettine di lime

Gin Tonic

Spostandoci invece all'estero, uno dei più famosi ed apprezzati è il gin tonic.

La diffusione del gin tonic in occidente si deve alla Compagnia inglese delle Indie Orientali, che lo esportò in Francia e Inghilterra per poi diffondersi in tutto il mondo.

Tantissime sono le versioni del gin tonic, quella base ufficialmente riconosciuta è composta da:

  • 1/3 di Gin,
  • 2/3 di acqua tonica, 
  • Ghiaccio
  • una fettina di limone come guarnizione

La preparazione è semplice, consiste nel mescolare gli ingredienti direttamente nel bicchiere in cui verrà servito.

Il gusto del gin tonic è molto deciso, anche qui il gusto pungente e fruttato del gin viene tenuto a bada da una saggia dose di acqua tonica che si occupa anche di rendere il cocktail più rinfrescante e digeribile.

Drink analcolico con ananas e arancia

Per concludere, vi proponiamo anche un drink analcolico a base di frutta. Dal sapore fruttato, dolce ma equilibrato ed estremamente versatile, risulta perfetto come valida alternativa a un aperitivo alcolico da gustare in compagnia degli amici

Per preparalo avremo bisogno di:

  • 80 ml di succo d'Arancia
  • 40 ml di succo d'Ananas
  • 60 ml di ginger ale
  • 1 arancia
  • 1 ciuffo di menta
  • 6 cubetti di ghiaccio

Per iniziare, trita il ghiaccio in un frullatore e aggiungi il succo di arancia e il succo di ananas. Poi, versa la ginger ale in parti uguali in due bicchieri e mescola delicatamente con un cucchiaino. Taglia l'arancia in modo da ricavarne qualche spicchio e aggiungilo ai bicchieri, infine come ulteriore decorazione puoi aggiungere qualche foglia di menta

Per tutti coloro che preferiscono un drink analcolico, Penny ha la linea perfetta: Funny Drink.

Bibite gassate, alcune delle quali realizzate con agrumi italiani e senza zuccheri aggiunti, té al limone o pesca e anche aperitivi, vi aspettano nei nostri supermercati.