Basta un PENNY
Basta un PENNY

I Benefici dei Semi per un Stile di Vita Sano

I semi, grazie alle numerose proprietà e benefici, sono un alimento importantissimo per una dieta sana ed equilibrata, infatti spesso vengono definiti come “superfoods”. Ricchi di proteine, grassi buoni, antiossidanti, sali minerali e vitamine sono un grande alleato per la nostra salute.

Uno snack con dei semi di girasole può essere un perfetto snack veloce, in quanto le fibre contenute aumentano il senso di sazietà, il che li rende perfetti per la perdita di peso.

Sono raccomandate anche per gli sportivi, dato l’elevato apporto calorico, perfetto per chi pratica sport di resistenza. Inoltre, il magnesio contenuto aiuta ad alleviare la tensione muscolare, i crampi e l’affaticamento. 

 

Le proprietà benefiche

I grassi contenuti sono per lo più di tipo monoinsaturi e polinsaturi, tra cui gli Omega 3 e Omega 6. I semi di Chia sono un perfetto esempio, infatti solo 17 grammi di semi di chia contengono quattro volte più Omega 3 delle sardine e 8 volte più del salmone. 

Questi sono definiti “grassi essenziali” in quanto il nostro corpo non è in grado di produrli da sé, quindi è necessario che vengano assunti attraverso il cibo.

Tra i vari benefici, questi aiutano a diminuire i trigliceridi totali e in particolar modo agiscono contro il cosiddetto colesterolo “cattivo“ LDL, diminuendolo e abbassando il rischio di malattie cardiovascolari, come infarti o ictus.

Una dieta ricca di Omega 3 migliora la risposta insulinica, mantenendo bassi i livelli di zucchero nel sangue e di conseguenza aiuta a prevenire malattie come diabete di tipo 2. 

I grassi Omega 3 sono un prezioso alleato per il cervello, in quanto prevengono disturbi cognitivi, hanno un effetto protettivo sulla degenerazione tipica della terza età.

Molti studi inoltre, hanno evidenziato una correlazione positiva tra assunzione di Omega 3 e umore, aiutando contro ansia, psicosi o depressione. 

Tra le numerose vitamine e sali minerali contenuti nei semi si possono trovare:

  • Vitamina B6, che regola la sintesi di serotonina, quindi ha un effetto benefico su depressione, insonnia, migliora il sistema immunitario e aiuta a prevenire malattie neurologiche. 
  • Vitamina B1, che regola il metabolismo energetico, rendendo quindi, noci e semi un alimento fantastico per gli sportivi. 
  • Ferro, il quale aiuta l’ossigenamento del sangue e la prevenzione dell’anemia
  • Magnesio, che è in grado di mantenere in equilibrio il sistema nervoso e abbassa la pressione arteriosa 
  • Calcio, fondamentale per la salute delle ossa, dei denti e di tutto il sistema muscolare
  • Vitamina E, il quale è un importante antiossidante che agisce contro i radicali liberi. 
  • Fibre solubili, aiutano l’apparato digerente, l’assorbimento dei nutrienti e facilitano espellere le sostanze tossiche nell’intestino. Inoltre, mantengono bassi i livelli di zucchero nel sangue, il che li rende un ottimo alleato contro il sovrappeso e diabete.

I semi più conosciuti e i loro usi

I semi, grazie agli antiossidanti, aiutano a mantenere in salute le nostre cellule promuovendo il ricambio cellulare, riducono l’infiammazione, hanno benefici alla pelle, aiutano contro l’acne e riducono i segni dell’età. 

Tra le tante varietà di semi troviamo i semi di Chia, conosciuti e utilizzati da millenni in Sud America fin dai tempi degli aztechi e negli ultimi anni riscoperti da molti. Spesso vengono consumati a colazione con yogurt e muesli, così da avere una fonte di grassi e proteine oppure sono usati per dare un tocco croccante a insalate o zuppe. 

I semi di lino sono un altro tipo di semi molto conosciuto e rappresentano un’ottima fonte di acidi alfa linoleico (un acido grasso della serie Omega 3), fibre, potassio e magnesio. Per assumere tutte le sue proprietà è consigliato macinarli, successivamente possono essere usati allo stesso modo dei semi di Chia. 

I semi di girasole sono ricchi di vitamine del tipo B1, D, A ed E, oltre che fonte di magnesio, ferro, rame, cobalto e zinco. Esistono diverse varietà, come ad esempio quelli bianchi, ricchi di acido linoleico, neri, importanti per la crescita oppure striati, ottima fonte di fibre. Possono essere assunti come snack, all’interno di risotti o altri primi piatti oppure anche all’interno di barrette energetiche con frutta secca e miele.

Infine, un altro tipo molto famoso sono i semi di zucca, i quali aiutano il sonno, il buon umore e agiscono in protezione della prostata. Un modo per mangiarli è sicuramente essiccati o cotti al forno, con o senza sale,così da avere un perfetto accompagnamento ad un apertivo.