Pausa Pranzo Fuori Casa

Portare il pranzo a lavoro è un ottimo modo per mangiare sano, salutare e risparmiare un po' di soldi a fine mese. Inoltre, eviterete di mangiare i soliti panini o insalatone del bar, che dopo un po' possono stufare. 

Ecco alcuni consigli per il tuo porta pranzo o ‘schiscetta’ come direbbero i milanesi!

Innanzitutto, è importate comprare dei contenitori di qualità, che non si apriranno durante la giornata, che riescano a mantenere i cibi freschi e che all’occorrenza, possano essere messi dentro il microonde. Inoltre, è consigliabile avere più scomparti, così da poter avere il pasto principale, condimenti, contorni e snack, tutti separati. Importante avere anche una borsa frigo che possa contenere il contenitore del pranzo, l’acqua, eventuali merende.

Un altro suggerimento è quello di preparare tutto la sera prima. Infatti, la mattina spesso non si ha il tempo o la voglia di cucinare qualcosa. Per questo motivo gli avanzi della sera prima saranno perfetti. Quindi, se avete bisogno di portare via il pranzo, assicuratevi di cucinare una porzione in più rispetto al solito, così avrete già tutto pronto per il giorno successivo

La scelta dei piatti è molto importante, infatti questi devono essere veloci sia da preparare che da consumare ed anche facili da trasportare.

Quando fate la spesa, scegliete alimenti versatili, così da avere molte opzioni quando preparate il pasto. Cous cous, riso, farro sono dei carboidrati perfetti per questo. Per quanto riguarda le proteine, preferite tonno o salmone oppure pollo se amate la carne bianca. Per le verdure potete sbizzarrivi e scegliere quelle che più vi piacciono. 

Come snack di metà mattina o metà pomeriggio, potete scegliere della frutta secca come noci, mandorle o pistacchi, oppure della frutta di stagione. In alternativa, un alimento perfetto è lo yogurt greco, che può essere accompagnato da frutta o frutta secca.

Insomma, le combinazioni sono davvero infinite e ce ne sono per tutti i palati. 

Qualche suggerimento per la vostra schiscetta:

  1. Insalata di farro e pollo, dove potrete aggiungere le verdure che più vi piacciono. Ovviamente, ricordate di portare l’olio o i condimenti che più preferite per avere un pranzo delizioso. Poi, come snack, una dolce pesca a metà mattina e uno yogurt con dei pezzi di cioccolato fondente per il pomeriggio.  


  1. Per gli amanti della pasta invece consigliamo dei fusilli alla crudaiola una pasta perfetta da gustare fredda, così non ci sarà il rischio che questa diventi secca se messa nel microonde. Per completare il pasto qualche fetta di formaggio stagionato oppure morbido, ottimo anche  per una merenda veloce.


  1. Infine, per chi non vuole rinunciare alla carne neanche fuori casa, il petto di pollo alla piastra o in padella è la scelta migliore. Questo potrebbe essere accompagnato da verdure di stagione, come ad esempio carote o melanzane e qualche fetta di pane, così da avere un pasto completo. Come dessert, a volte è giusto coccolarsi, quindi un budino oppure una fetta di torta fatta in casa potrebbe essere un’ottima idea.


  1. Quando invece le giornate si faranno più fredde, una vellutata di zucchine, zucca oppure asparagi è quello che fa al caso vostro. Per accompagnare il tutto, potrete fare dei crostini di pane al forno, così da avere anche il tocco croccante al piatto principale. Qui potrete trovare qualche ricetta al caso vostro. A metà mattina, consigliamo uno yogurt greco oppure una barretta di cereali mentre per il pomeriggio, frutta secca a guscio come nocciole o noci sono l’ideale. Infatti, grazie all’alta quantità di acidi grassi essenziali Omega-3, aiutano la salute e il benessere del nostro sistema nervoso e a concludere bene la giornata.


Insomma sbizzaritevi con le vostre schiscette rendendole gustose ed equilibrate! E se avete bisogno di qualche suggerimento di ricetta CLICCA QUI e scopri cosa ti propone PENNY!