Natale: Ricette per Antipasto, Primo, Secondo e Contorni

Siete pronti per il Natale? Ecco delle ricette che siamo sicuro piaceranno a tutti!

Antipasti

Iniziamo con dei classici antipasti che troviamo sempre nei pranzi o nelle cene natalizie, ma questa volta ci aggiungiamo delle piccole modifiche per renderli ancora più buoni.

I grissini con il prosciutto crudo sono un “must”, ma quest’anno vi proponiamo dei grissini fatti in casa.

Per realizzarli basta un semplice rotolo di pasta sfoglia rettangolare. Stendiamolo quindi sul nostro piano di lavoro dal lato lungo e tagliamo delle strisce di circa 1cm di larghezza.

Una volta finito, creiamo delle spirali e spennelliamole con dell’uovo sbattuto. Inforniamo per circa 10 minuti (o finché non risulteranno dorati) a 180 gradi.

Ed ecco un ottimo accompagnamento al prosciutto crudo.

Un altro antipasto potrebbe essere delle tartine di salmone affumicato, caprino e erba cipollina.

Per le tartine potremmo usare del semplice pane da tramezzino, schiacciato con un mattarello e tagliato a quadrati. Una volta ottenute le tartine, potremo scaldarle con del burro su una padella, così da avere quel tocco croccante che si sposa benissimo con gli altri ingredienti.

Una volta preparate le tartine, stendiamo un velo di caprino, una fettina di salmone affumicato e per concludere, un tocco di erba cipollina tritata finemente.

Primo Piatto

Che Natale sarebbe se non fosse accompagnato dalle lasagne? Questo piatto non può assolutamente mancare, e siccome sappiamo che la sua preparazione è molto lunga, vi portiamo una ricetta con dei “trucchetti”.  Infatti, per la pasta all’uovo e la besciamella, invece di prepararle potete trovarle già pronte nei nostri supermercati.

Non vi preoccupate, il risultato sarà comunque delizioso.

Per la preparazione avremo bisogno di:

  • Lasagne all’uovo
  • Besciamella
  • 250 gr di macinato di suino
  • 500 gr di macinato di manzo
  • 400 gr di passata di pomodoro
  • 50 gr di carote, cipolle e sedano
  • Un bicchiere di vino bianco
  • Concentrato di pomodoro
  • Parmigiano Reggiano

Iniziamo con il ragù. Tritiamo finemente carote, cipolle e sedano, poi aggiungiamo le verdure in un tegame ampio con un po' d’olio e facciamo stufare, assieme a un cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Passati 10 minuti circa, aggiungiamo i macinati di carne. Una volta che avranno rosolato per 10 minuti, sfumiamo con il vino bianco. Quando l’odore dell’alcol sarà andato via, aggiungiamo la passata di pomodoro e condiamo con sale e pepe.

Portate a bollore, poi coprite con il coperchio, lasciando una piccola fessura e abbassate la fiamma al minimo. Una cottura di 2 ore circa, mescolando ogni tanto dovrebbe essere perfetta per il nostro ragù. A fine cottura, aggiustiamo con sale e pepe, se necessario.

Per le lasagne all’uovo, cuocetele in acqua bollente seguendo le istruzioni sulla confezione.

In un pentolino, scaldate la besciamella.

Ora passiamo alla composizione delle lasagne: prendete una pirofila rettangolare e spargete sul fondo uno strato di besciamella, poi le lasagne, uno strato di ragù, besciamella e una spolverata di Parmigiano Reggiano. Continuate finché non avrete terminato le lasagne e per una crosticina irresistibile, concludete con un’altra spolverata di formaggio.

Infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 25 minuti. Il piatto sarà pronto quando la superficie raggiunge un colore dorato e diventa croccante. 

 

Secondo Piatto

Per questo piatto abbiamo deciso di allontanarci un po' dalla tradizione, e invece di presentare il solito arrosto d’agnello o il polpettone, perché non provare una gustosissima lonza di maiale al forno con delle patate arrosto?

Questo è un piatto davvero semplice, ma al tempo stesso delizioso. Infatti, verrà accompagnata dalla dolcezza delle carote e delle mele.

Per realizzarlo avremo bisogno di:

  • 1 kg di lonza di maiale
  • 300 gr di mele Granny Smith
  • 250 gr di asparagi
  • 150 gr di carote
  • Un bicchiere di vino rosso
  • Sale, olio, pepe, burro

Come prima cosa prepariamo le verdure e le mele. Peliamo le carote e tagliamole a striscioline sottili. Peliamo anche i gambi degli asparagi e tagliamo la parte finale. Infine, tagliamo le mele in spicchi sottili.

Ora, prendiamo la lonza di maiale e facciamo delle incisioni nel verso della lunghezza (circa 5 in totale) e mettiamo le nostre verdure tagliate e le mele. Conserviamo le verdure e le mele che non abbiamo utilizzato.

Fatto ciò, leghiamo la lonza con dello spago da cucina, cosicché i nostri ingredienti non escano.

Successivamente, su una padella calda, aggiungiamo dell’olio e facciamo rosolare la lonza per un paio di minuti per lato, finché non avrà preso un bel colore. Quando ogni lato sarà rosolato, sfumiamo con del vino e facciamo ridurre il tutto finché non avrà una consistenza abbastanza densa. Una volta ottenuta, aggiungiamo un paio di noci di burro per renderla ancora più ricca. Infatti, questa sarà un’ottima salsa d’accompagnamento per il nostro piatto.

Infine, riponiamo la lonza su una pirofila, scaldiamo il forno a 200 gradi. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura inforniamo per circa 50 minuti assieme agli altri ingredienti che non abbiamo usato negli step precedenti.

Una volta concluso il tempo, aspettiamo circa 5-10 minuti prima di tagliare e servire.

 

 

 

Contorno

Come contorno non c’è niente di meglio che delle ottime patate arrosto.

Avremo bisogno di:

  • 800 gr di patate
  • Timo, aglio, sale, pepe, olio

 

Per ottenere delle ottime patate croccanti è necessario seguire dei piccoli accorgimenti:

  • scegliere le giuste patate, ovvero quelle a pasta gialla, perché contengono meno amido;
  • lasciare le patate in ammollo in acqua prima di cucinarle per rimuovere l’amido in eccesso;
  • alternare momenti in cui si cuoce con e senza il coperchio.

 

Iniziamo quindi a pulire, pelare e tagliare le nostre patate a spicchi e mettiamo quindi in ammollo in acqua per circa 30 minuti. Successivamente, asciughiamole bene così da avere una bella crosta croccante quando andremo a cuocerle in padella.

Prendiamo quindi una padella, aggiungiamo quindi un po' d’olio e uno spicchio d’aglio a rosolare. Poi, mettiamo le patate, facendo attenzione che non si sovrappongano e condiamo con sale, pepe e timo.

Dopo circa 5 minuti di cottura, giriamo le patate e lasciamo cuocere con il coperchio per circa 15 minuti a fiamma bassa, mescolando ogni tanto cosicché non si attacchino al fondo della padella.

Per finire, togliamo il coperchio, alziamo la fiamma e lasciamo abbrustolire per altri 5 minuti. Il nostro contorno sarà quindi pronto.

Per concludere il nostro pasto, non possono mancare i dolci per eccellenza: Panettone e Pandoro. 

Questi, insieme a tanti altri dolci, li potete trovare nei nostri supermercati! 

Prova i prodotti della linea REGALI BONTA'